Art.1
E’ costituita l’associazione socio-culturale I LOVE ACQUAVELLA


Art.2

L’ Associazione ha sede legale in Piazza S. Antonio, presso la Casa Canonica in Acquavella (Sa).


Art.3

L’Associazione è apartitica e non ha scopi di lucro.


Art.4

L’Associazione ha come scopi principali:

  • sostenere,promuovere e difendere il proprio paese: Acquavella;
  • promuovere iniziative a carattere ricreativo, culturale e sociale finalizzate a favorire l’aggregazione, l’amicizia e la solidarietà tra tutti gli iscritti e le persone cui tali iniziative sono rivolte.

Secondo questi fini l’Associazione socio-culturale si propone di organizzare dibattiti, conferenze, convegni, gite, mostre, sagre tornei spettacoli, concerti, pubblicazioni a mezzo stampa e indire tutte quelle manifestazioni, anche politiche, se necessarie, che siano coerenti con i principi dell’Associazione.


Art.5

L’Associazione potrà aderire ad iniziative proposte da Enti o da altri gruppi o associazione, aventi scopi affini a quelli contemplati nel presente statuto.


Art.6

Sono soci coloro che sottoscrivono la Tessera dell’Associazione, la quale deve essere rinnovata ogni anno, pagando la quota d’iscrizione.

I soci, accettano senza riserve, le norme statuarie e i regolamenti e ne fanno proprie le finalità.


Art.7

La qualifica di Socio da diritto a frequentare i locali e gli impianti sociali, nonché di partecipare alle attività sociali secondo le modalità nell’ apposito regolamento.

I Soci hanno il dovere di difendere sempre il buon nome dell’Associazione e di osservare le regole dettate dalle istituzioni ed associazioni alle quali l’Associazione stessa aderisce.


Art.8

Tutti gli incarichi sociali e direttivi, si intendono a titolo gratuito. Assoluto divieto di distribuire utili, avanzi di gestione, riserve durante la vita associativa.


Art.9

Esiste l’intrasmissibilità della quota associativa e non rivalutabilità della stessa.


Art.10

I soci cessano di appartenere all’Associazione :

  • per dimissioni volontarie comunicate a mezzo di lettera;
  • per morosità, il Socio infatti che non provvederà al pagamento della quota associativa entro 30 giorni dalla scadenza, si intenderà di diritto escluso dall’Associazione;
  • per espulsione deliberata dalla maggioranza dei soci, pronunciata contro il Socio che commette azioni ritenute disonorevoli nei confronti dell’Associazione.


Art.11

I mezzi finanziari sono costituiti dalle quote associative determinate   annualmente dal Consiglio Direttivo, dai contributi di enti,di privati, di associazioni, da oblazioni, lasciti, donazioni e da occasionali attività eventi lo scopo indicizzato al conseguimento delle finalità associative.


Art.12

Gli organi sociali dell’Associazione sono:

  • l’Assemblea Generale dei Soci;
  • il Consiglio Direttivo.


Art.13

L’Assemblea Generale dei Soci è il massimo organo deliberativo dell’Associazione ed è convocata in riunioni ordinarie e straordinarie. Potranno prenderne parte solo i soci in regola con il pagamento della quota associativa. Nessun socio potrà essere rappresentato da altri. Vale l’eleggibilità libera degli organi amministrativi e direttivi ed il principio del voto singolo.


Art.14

La convocazione dell’Associazione Generale dei Soci potrà essere convocata oltre dal Consiglio Direttivo anche da 7 soci, che potranno proporre l’ordine del giorno.


Art.15

Spetta all’Assemblea dei Soci:

  • decidere sulla relazione morale e finanziaria del Consiglio Direttivo;
  • eleggere il Consiglio Direttivo;
  • discutere ed approvare ogni altro argomento proposto dal Consiglio Direttivo;
  • nomina il Presidente, il Vice-Presidente, il Segretario e il Tesoriere.


Art.16

Le eventuali modifiche al presente statuto potranno essere discusse e deliberate solo dall’Assemblea dei Soci e solo se poste all’ordine del giorno. Per tali deliberazioni, occorerà il voto favorevole di almeno tre/quarti dei presenti.

Solo alla terza votazione occorerà raggiungere la metà più uno dei presenti aventi diritto al voto.


Art.17

Il Consiglio Direttivo è composto da 7 membri eletti dall’ Assemblea dei Soci più il presidente, il vice-presidente, il segretario e il tesoriere. Rimane in carica per 4 anni ed i suoi componenti sono rieleggibili. Le deliberazioni verranno adottate a maggioranza. Il Consiglio Direttivo si riunisce ogni qualvolta il presidente lo ritenga opportuno o lo richiedano almeno 3 consiglieri.


Art.18

Spetta al Consiglio Direttivo di :

  • deliberare sulle domande di ammissione dei Soci;
  • proporre l’esclusione dei soci per morosità o indegnità;
  • adottare gli eventuali provvedimenti disciplinari verso i Soci;
  • programmare l’attività dell’Associazione rispettando le finalità della stessa.


Art.19

Il Presidente dirige l’Associazione e ne è il legale rappresentante. Il Vice-Presidente sostituisce il Presidente in caso di sua assenza o impedimento temporaneo, ed in quelle mansioni nelle quali viene espressamente delegato dallo stesso.


Art.20

Il Segretario cura l’esecuzione delle deliberazioni del Presidente, del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea, redige i verbali delle riunioni.

Il Tesoriere cura la regolare tenuta della contabilità e dei relativi documenti, la relazione sullo stesso e sottopone tutto al Consiglio Direttivo.


Art.21

La durate dell’Associazione è illimitata. L’Associazione  non potrà essere sciolta se non in base a deliberazione dell’Assemblea dei soci. In caso di estinzione o scioglimento dell’Associazione i beni della stessa verranno attribuiti ad una associazione o ad un ente avente fini analoghi a quelli dell’Associazione stessa.


Art.22

Per tutto quanto non previsto dal presente statuto rinvia alle norme del Codice  Civile.